Ricerca Sociale con R

Una wiki per l'analisi dei dati con R

Strumenti Utente

Strumenti Sito


Il Laboratorio di Analisi dei Dati con R, dell'Università di Teramo su piattaforma Meet, inizia il 9 aprile 2021 - Iscrizione - email
r:grafici:parametri_grafici

Parametri grafici

(Tradotto ed adattato da: Quick-R)

Il comando par()

Un modo di personalizzare i grafici è quello di specificare le diverse opzioni disponibili attraverso il comando

par () 

Se si impostano i valori dei parametri in questo modo, i cambiamenti resteranno validi per il resto della sessione o fino a quando non vengono nuovamente modificati.

In RStudio, i parametri di default vengono ripristinati quando si cancella la history dei grafici (quando cioè si cancellano tutti i grafici della scheda “Plots”.

Per conoscere quali siano i parametri di default è sufficiente digitare par().

par()              # vedere i parametri di default
opar <- par()      # fare una copia delle impostazioni correnti (per poterle ripristinare)
par(col.lab="red") # impostare le etichette delle variabili rosse 
hist(mtcars$mpg)   # creare un grafico con le nuove impostazioni 
par(opar)          # ripristinare le impostazioni iniziali

Molti di questi parametri possono essere però utilizzati anche per modificare singoli grafici, come negli esempi che seguono.

Inoltre, a seconda del tipo di grafico, alcuni di questi parametri potrebbero non essere applicabili, mentre potrebbero essere applicabili altri parametri specifici.

Assi e sistema di riferimento

Vedi Assi e sistema di riferimento

Colori e riempimenti

col Colore del grafico
border Colore del bordo degli oggetti (ad esempio delle barre in un grafico a barre)
bg Colore dell'area dello sfondo. Di default è bianco.
fg Colore degli oggetti in primo piano, quali ad esempio gli assi. Di default è nero ("black")
col.axis Colore del nome degli assi. Di default è nero ("black")
col.lab Colore delle etichette delle variabili. Di default è nero ("black")
col.main Colore del titolo principale. Di default è nero ("black")
col.sub Colore dei sottotitoli. Di default è nero ("black")

Il parametro bg va settato con il comando par():

Per i riempimenti a tratteggio, usiamo:

angle Aree tratteggiate: angolazione del tratteggio
density Aree tratteggiate: densità del tratteggio (0 = nessun tratteggio; 100 = colore pieno, se angolazione=0)
par(bg="grey")
plot(varnom)

Per la sintassi, vedi: Gestione dei colori

Grafico a barre con variazioni di colore

 |Variazioni di colore: plot(varnom, col=
plot(varnom, col="white", fg="red", col.axis="blue")

Dimensioni del testo e dei simboli

adj giustificazione del testo del titolo (0 = a sinistra, 0.5 = centrato, 1 = a destra )
cex dimensioni del testo, in termini relativi. Se il default è 1, con valori quali 1.2 o 1.5 il testo sarà più grande, mentre con valori quali 0.7 sarà più piccolo
cex.axis dimensioni del testo degli assi
cex.lab dimensioni del testo delle etichette delle variabili
cex.main dimensioni del testo del titolo
cex.sub dimensioni del testo del sottotitolo

Grafico a barre con titolo giustificato a destra e testo degli assi e delle categorie ridotto del 50% (0.5)

 |Variazioni nel testo: plot(varnom, main=
plot(varnom, main="VarNom", adj=1, cex.axis=0.5, cex.names=0.5)

cex.names è un parametro caratteristico dei Grafici a barre

Caratteri

font 1=plain (normale), 2=bold (grassetto), 3=italic (corsivo), 4=bold italic (grassetto corsivo), 5=symbol (simbolo)
font.axis carattere per gli assi
font.lab carattere delle etichette delle variabili
font.main carattere dei titoli
font.sub caratteree dei sottotitoli
ps font point size (roughly 1/72 inch) (la dimensione del testo è pari a ps*cex)
family Font del testo: “serif”, “sans”, “mono”, “symbol”. (vedi Fonts su Wikipedia)

Grafico a barre con font-family serif e assi in grassetto corsivo

 |Variazione nei caratteri: plot(varnom, main=
plot(varnom, main="VarNom", family="serif", font.axis=4)

Simboli

Per scegliere i simboli da utilizzare, si usa l'opzione pch=. Per i simboli da 21 a 25, è possibile specificare anche il colore del contorno (col=) e del riempimento (bg=).

Simboli per i grafici in R
(fonte: Quick-R)

Esempio

Scatterplot di una variabile cardinale, con simbolo n.22, ingrandito del 50% (cex=1.5), con contorno blu (col="blue") e riempimento arancio (bg="orange").

 |Variazioni nei simboli: plot(varcard, pch=22, col=
plot(varcard, pch=22, col="blue",bg="orange",cex=1.5)

Linee

lty tipo di linea (vedi l'immagine che segue)
lwd spessore della linea rispetto al valore di default. Se il default è pari a 1, il valore 2 produrrà una linea spessa il doppio.
Linee per i grafici in R
(fonte: Quick-R)

Istogramma di una variabile cardinale, con bordi tratteggiati e spessori degli assi raddoppiato

 |Variazioni nelle linee: hist(table(varcard), lty=5, lwd=2, main=
hist(table(varcard), lty=5, lwd=2, main="Istogramma di VarCard")

Layout e dimensioni

mai vettore numerico indicante le dimensioni dei margini in pollici
c(inferiore, sinistra, superiore, destra)
pin dimensioni del grafico in pollici (larghezza, altezza) in inches
mfcol, mfrow vettore di forma c(nr, nc). I grafici saranno disegnati in una tavola di nr righe e nc colonne

Creare una sola immagine con più grafici, con il parametro mfrow.

Nel grafico che segue, con

par(mfrow=c(2,2))

si costruisce una immagine con quattro grafici, disposti in due righe e due colonne.

 | Grafici raggruppati: par(mfrow=c(2,2))
par(mfrow=c(2,2))
plot(Posizione, main="Posizione", names.arg=c("Costa", "Collina", "Montagna"), 
     col="red")
plot(Tipo.di.struttura, main="Tipo di struttura", col="blue",
     names.arg=c("Albergo", "Residence", "Affittacamere", "B&B"))
plot(Numero.di.stelle.2, main="Numero di stelle", col="green")
plot(Posti.letto.2, main="Posti letto", col="orange")

Margini e bordi

r/grafici/parametri_grafici.txt · Ultima modifica: 25/09/2021 11:40 da admin