Ricerca Sociale con R

Una wiki per l'analisi dei dati con R

Strumenti Utente

Strumenti Sito


A breve mini webinar su YouTube , ad accesso libero. Info - email
r:ggplot2:start

Grafici con ggplot2

Ggplot2 è un pacchetto di R per la produzione di grafici a partire da un set di dati. Diversamente dal pacchetto della distribuzione di base, però, ggplot2 prevede componenti separati che possono essere combinati in molti modi diversi (Grammar of Graphics)1).

qplot()

Il modo più semplice per iniziare ad usare ggplot2 è ricorrere alla funzione qplot per creare e personalizzare i primi grafici “standard”. qplot() funziona in modo simile a plot().

ggplot()

Fondamentalmente, per creare un grafico con ggplot2, dobbiamo indicare:

  • un dataset;
  • una mappatura delle variabili da rappresentare (mapping = aes());
  • una geometria (geom), ovvero il tipo di rappresentazione desiderata.

Vedi: ggplot.

I grafici sono per il resto personalizzabili in modo estremamente flessibile.

Posso però essere complicati da realizzare, e non sempre vale la pena utilizzare le funzioni di ggplot2, rispetto a quelle incluse nella distribuzione standard di R, nei pacchetti graphics e lattice. Mentre questi infatti condividono i parametri grafici di R, ggplot2 utilizza anche propri parametri e una propria sintassi.

D'altra parte la costruzione dei grafici è più flessibile e potente in ggplot2, e i grafici sono più gradevoli esteticamente.

Elementi di base dei grafici

In questa sezione:

Argomento: Grafici con ggplot2

Risorse

Libri

  • Wickham, H. (2009). ggplot2. Elegant Graphics for Data Analysis. Springer.
  • Mittal, H. V. (2011). R Graph Cookbook. Birmingham: Packt Publishing.

Siti


1) Wickham, H. (2009). ggplot2. Elegant Graphics for Data Analysis. Springer
r/ggplot2/start.txt · Ultima modifica: 10/09/2020 08:23 (modifica esterna)