Ricerca Sociale con R

Una wiki per l'analisi dei dati con R

Strumenti Utente

Strumenti Sito


Il Laboratorio di Analisi dei Dati con R, dell'Università di Teramo su piattaforma Meet, inizia il 9 aprile 2021 - Iscrizione - email
r:analisi_monovariata:frequenze_cumulate

Frequenze cumulate e retrocumulate

La frequenza cumulata di una modalità è data dalla somma della sua frequenza e di quelle che la precedono, ed indica quindi il numero di casi al di sopra o al di sotto di un certo valore.

Frequenze cumulate

Per calcolare le frequenze cumulate usiamo la funzione cumsum():

cumsum(table(X))

Ad esempio:

# dati
data(ChickWeight)
 
# frequenze cumulate
cumsum(table(ChickWeight$Diet))
 
# oppure
table1 <- table(ChickWeight$Diet)
cumsum(table1)
##   1   2   3   4 
## 220 340 460 578 

La funzione (si tratta di una somma) può essere applicata solo a vettori numerici: quindi, in caso di variabili categoriali, non direttamente alla variabile, ma alla tabella di frequenza (verranno sommate le frequenze).

Frequenze retrocumulate

Si calcolano come le frequenze cumulate, ma con la funzione rev() applicata alla tabella:

cumsum(rev(table1))
 
##   4   3   2   1 
## 118 238 358 578 

Alternativamente, si deve specificare l'ordine (inverso) degli elementi che compongono la tavola di frequenza.

cumsum(table1[4:1])
 
##   4   3   2   1 
## 118 238 358 578 

Script di esempio

E' possibile scaricare ed eseguire lo script dell'esempio:

freq_cumulate.R
# dati
data(ChickWeight)
 
cumsum(table(ChickWeight$Diet))
 
table1 <- table(ChickWeight$Diet)
cumsum(table1)
 
cumsum(rev(table1))
 
cumsum(table1[4:1])
r/analisi_monovariata/frequenze_cumulate.txt · Ultima modifica: 01/10/2018 09:45 da admin