18 ottobre 2013

Pazienti 2.0. Temi e relazioni di una community di pazienti diabetici

Quello che segue è un esempio di un approccio che tenta di combinare l’analisi strutturale di una rete sociale (un forum di discussione on-line) e l’analisi del contenuto dei messaggi scambiati, allo scopo di rappresentare le relazioni tra gli utenti anche in considerazione dei contenuti scambiati (e vice versa). In questo caso, si tratta di un forum dedicato ai pazienti diabetici.

Un altro esempio della procedura di analisi qui adottata è illustrato nel post … >>

5 novembre 2012

RQDA – Analisi qualitativa computer assistita con R

Menu principale

RQDA è un pacchetto di R per l’analisi computer-assistita dei dati qualitativi (CAQDAS – Computer Assisted Qualitative Data Analysis Software). Si tratta dunque di uno strumento open-source, completamente gratuito, da utilizzare per analizzare testi di vario tipo (articoli di giornali, come anche interviste) attraverso procedure di codifica flessibili, basate su decisioni “umane”, del ricercatore. Non si tratta cioè di un software per l’analisi statistica dei dati testuali (text analysis o text mining), ma di un pacchetto per l’analisi del contenuto (cfr: … >>

5 marzo 2012

Big Data For Public Good

I “Big Data possono servire il bene comune, ma la narrazione è essenziale per raggiungere un pubblico di massa e contribuire al cambiamento sociale […] rivelando le verità importanti che possono essere oscurati dal flusso torrenziale di dati”.

A questo indirizzo (Code For America – Big Data For Public Good), i video dal primo di un interessante serie di seminari su visualizzazione dei dati e storytelling.

12 luglio 2011

L’immigrazione nelle notizie ANSA

di Giacomo Solano

L’immagine che le persone hanno dell’immigrazione e degli immigrati è profondamente connessa alla rappresentazione che i mass media danno dell’immigrazione: questo perché la maggior parte delle persone ha pochissimi rapporti con gli immigrati e quindi si affida, per farsi un’idea del fenomeno, a notizie e immagini provenienti in maggioranza dai media.

Per questo mi è sembrato interessante realizzare un’analisi testuale delle notizie dell’agenzia di stampa italiana ANSA, pubblicate sul loro sito internet nel corso del 2010.

Le notizie sono state selezionate utilizzando il motore di ricerca … >>

30 gennaio 2011

Videoreadr per la trascrizione e l’analisi dei video

Ho da poco scoperto VideoReadr, una piattaforma online che facilita la trascrizione dei video pubblicati su YouTube e la sincronizzazione della trascrizione stessa con il video, come si vede nella figura che segue (potete vedere videomessaggio e trascrizione completi qui o andando sul sul sito di Videoreadr).

Oltre al vantaggio di poter trascrivere e sincronizzare tutti i video di YouTube (e non solo i nostri), e al fatto che la presenza del testo facilita il reperimento del … >>

30 settembre 2010

Analisi del discorso di Berlusconi alla Camera

Il discorso tenuto ieri alla Camera dal Presidente del Consiglio – anche solo sul piano formale – è alquanto diverso dagli altri sin qui considerati, in quanto non si rivolge ad una piazza (reale o virtuale), ma – appunto – ad un consesso parlamentare. È dunque più lungo ed articolato degli altri (5.478 parole e 1.465 lemmi – rappresentati questi ultimi nella wordcloud), anche se – con gli oramai consueti strumenti di statistica … >>

20 settembre 2010

Stavolta tocca al discorso di Vendola alla fiera del Levante

Il discorso tenuto da Nichi Vendola all’inaugurazione della Fiera del Levante (leggi il testo) è straordinariamente ricco ed articolato dal punto di vista lessicale, con il risultato che il testo – già di per sé non lungo (2.123 parole, 1.014 forme e 862 lemmi) – mal si presta ad una analisi statistica: quasi il 40% dei termini è infatti utilizzato una sola volta (le parole non ripetute sono chiamate “… >>

14 settembre 2010

L’analisi del discorso di Bersani a Torino

Il discorso di Bersani a Torino (questo il testo pubblicato sul suo stesso sito) è stato definito un discorso-fiume. Rispetto ai discorsi analizzati precedentemente, in effetti, esso risulta decisamente più corposo: 7183 occorrenze, pari a 2035 forme e 1535 lemmi.

Di questi ultimi, i più frequenti, nell’ordine, sono: nostro (53 occorrenze), lavoro (52), noi (49), nuovo (42), Paese (nel senso di nazione o stato, 38). La wordcloud rappresenta tutti i lemmi con frequenza pari almeno … >>

123

Lingua:

  • It
  • En

Categorie

Archivi

Iscriviti al blog tramite email